mercoledì 16 dicembre 2009

I migliori auguri

Come tutti gli anni, da buona maestra, ho fatto fare i biglietti degli auguri di Natale dai bambini della mia seconda elementare... Questo è uno dei più belli:

"Tanti auguri a tutta la mia famiglia e a tutte e due le religioni sia quella di mia mamma che quella di mio papà!
da Zahara"

E' emozionante vedere nei bambini quell'intelligenza che spesso è carente negli adulti. I genitori di Zahara sono uno di fede islamica e l'altro cattolica. Lei non pensa che una religione sia superiore all'altra, non vede le differenze che tanti uomini vestiti di verde vorrebbero imporle, è affascinata dal Marocco quanto della cucina siciliana...

E' con questi occhi che mi voglio avvicinare al Natale quest'anno, gli occhi di una generazione che forse riuscirà un giorno a rendere l'Italia un paese migliore.

lunedì 14 dicembre 2009

Il dolore Fediano

L'aggressione a Berlusconi va condannata. La violenza non è mai la soluzione in quanto si passa dalla parte del torto anche quando si ha ragione.... e soprattutto perché i nostri politici sanno ben strumentalizzare tali fatti per fare poi i propri interessi!

Fatta questa premessa, devo dire che una nota positiva in tutto questo c'è stata: vedere Fede con la voce rotta dal pianto, mentre descrive la foto di Berlusconi ferito, non ha prezzo.... Giuro, sto ancora ridendo ;D

venerdì 4 dicembre 2009

Ci serve Spatuzza per capire che il governo favorisce la mafia??

Ci serve veramente un pentito per capire che il governo non è del tutto pulito, per dirla con un eufemismo?!

Basterebbe andare a leggere un emendamento in finanziaria già approvato dal senato, che passerà tra poco alla camera, in cui lo Stato Italiano dispone la vendita all'asta dei beni immobili di cui non è possibile effettuare la destinazione entro 90 giorni.... in parole povere tutte le ville e i terreni sequestrati ai boss mafiosi, tutti i patrimoni illegali potrebbero tornare nelle mani della criminalità senza colpo ferire..

Bene, aiutiamo i mafiosi a tornare LEGALMENTE in possesso dei loro beni, e magari strozziamo chiunque si metta in mezzo...