mercoledì 25 febbraio 2009

Misteri della politica Italiana

Mi spiegate una cosa? Perchè sull'argomento non sono proprio ferrata...

Se si indice un referendum abrogativo, che raggiunge il quorum e abroga per l'appunto una legge, si può riportare in auge quella stessa legge senza passare dal parlamento e senza nessuna discussione in merito???
A cosa serve allora fare il referendum se il politicante di turno non d'accordo con l'esito lo modifica a suo piacimento??

Per fare un esempio, (ma è solo un esempio, completamente casuale e slegato dalla realtà italiana) l'8 novembre 1987 il popolo italiano si oppose al nucleare con l'80,2% dei votanti contrari a questo tipo di energia. Con quello stesso referendum si escluse per l'Enel la possibilità di partecipare alla costruzione di centrali nucleari all'estero.
Non è per dire, ma a distanza di 22 anni l'Enel avvia centrali nucleari all'estero e si progettano nuove centrali.....Misteri della politica Italiana?!

martedì 24 febbraio 2009

pensiero della sera...

Scusate la mostruosa assenza, ma è periodo di pagelle e sono sommersa di lavoro...
Stasera non ho voglio di parlare di politica di altro... stasera voglio solo lanciare un piccolo messaggio a tutti quelli che stanno soffrendo per il lavoro, per la salute, (insomma quelli nelle mie condizioni), per l'amore, per la crisi e per tutto quello che vi frulla in testa...

Un piccolo messaggio di speranza che ci aiuti ad affrontare un altro giorno di mer...avigliosa vita

Perché ricordiamoci sempre che di tutti i mali che l'uomo soffre, la speranza è la sola cura universale a buon mercato.(Abraham Cowley)

Quindi, almeno per stasera, buona speranza a tutti....

mercoledì 18 febbraio 2009

La moralità del Vaticano

Come fa sempre più spesso, il Vaticano oggi è tornato a pontificare sulle nostre vite. L'ha fatto ritenendo immorale l'ultimo gesto di amore di una donna che vorrebbe un figlio dal compagno in coma. L'ha fatto, come è stato per Eluana, senza riflettere sul fatto che queste persone tanto criticate vivono una condizione di dolore assoluta, uno stato in cui sono capaci di forza e di amore, a dispetto di tutto....

Secondo me queste situazioni non dovrebbero essere affrontate così leggermente, il dolore delle persone non dovrebbe mai essere giudicato, solo compreso... di fronte a certe storie dovremmo spegnere i riflettori e cominciare a tacere. Vaticano in primis...



ps. Visto che si parla di moralità, vorrei chiedere ai signori della Chiesa dove sta la moralità nell'assumere 35 insegnanti di religione senza concorso, ma su raccomandazione della curia... la mia è semplice curiosità...

sabato 14 febbraio 2009

Ora i problemi si risolvono così...

Cosa direste se il vostro datore di lavoro vi definisse una "piaga da risolvere"??
Il mio me l'ha detto...

Il mio datore è il MIUR, alle dirette dipendenze di sua grazia Gelmini. Che per risolvere il problema del precariato nella scuola ha proposto di abolirlo direttamente....
In Italia è così che si risolvono i problemi, senza affrontarli ma eliminandoli alla radice...

Per chi non lo sapesse il precariato nella scuola non è stato creato dai precari, soggetti tanto odiati da Gelmini e Brunetta, ma dai vari errori (meglio dire orrori) che a livello politico hanno inciso sulla scuola pubblica negli anni... Come non ricordare la Moratti del precedente governo Berlusconi che a pagamento ha istituito corsi abilitanti???

Io sono precaria, ma ho vinto un concorso e possiedo una moltitudine di specializzazioni... se permettete mi scoccia parecchio essere definita una piaga.
Le piaghe ce l'avrà lei caro ministro, ma quelle da decubito nel suo cervello, visto l'uso che ne fa...

ps. non pretendo che il governo assuma tutti i precari che ha creato, ma piuttosto che prenda un impegno con loro prima di creare, col nuovo sistema di reclutamento, altri migliaglia di precari.

venerdì 13 febbraio 2009

La rassegna stampa del 13 febbraio vista da me

tgcom:minacce a Beppino Englaro. "Mi hanno detto detto non esca da solo"
Penso che sia paradossale che le minacce alla sua vita vengano dai (presunti) difensori della vita...bah

Repubblica:Annozero, Gasparri contro Santoro. "Lui e Vauro due volgari sciacalli"
Ma lo sciacallo non è quel l'animale che si nutre della morte degli altri??? Gasparri, hai sbagliato il tiro, lo sciacallo sei tu.

Sempre su Repubblica: Archiviato il caso Di Pietro. Nessun Vilipendio
Perchè avevate dubbi?? Però ora io ce l'avrei qualche altro nome da indicare per questo reato....anche voi??

Unità: "Chiamo Putin e salvo gli operai". La fabbrica sarda chiude.
Qui ho più di una considerazione. Primo:Berlusconi, ma non è meglio che taci ogni tanto visto i risultati??
Secondo: la nostra Costituzione va cambiata perché filo-sovietica, mentre tu puoi fare accordi con un sovietico??

E per concludere
www.libero.it: Apicella a Sanremo con la canzone di scusa di Berlusconi per sua moglie
Anche quest'anno non guarderò Sanremo





lunedì 9 febbraio 2009

Libero Stato da libera Chiesa

Questa formula mi sembra molto più attuale di quella che usò Cavour nel suo celebre intervento alla nazione nel 1861.... In quel caso si ponevano le basi per la separazione tra Stato e Chiesa, cui veniva tolto il potere temporale...Forse negli anni alla Chiesa è andato stretto il solo potere spirituale e così, prepotentemente, oggi si insinua nella nostra vita politica cercando di imporre comportamenti ai legislatori e ai politici...

E' ora di porre un freno alle ingerenze ecclesiastiche.
Salvaguardiamo la laicità dell'Italia come richiede la costituzione.
Richiediamo un libero Stato da libera Chiesa!!

venerdì 6 febbraio 2009

Ricevo e pubblico...

Ricevo e pubblico la lettera di una mamma che mi ha scritto circa l'iscrizione a scuola del figlio:

Gentile Liberamente,
seguo con simpatia il blog e spero che tu voglia pubblicare la mia mail. Mi scuso anzitutto per il mio linguaggio, in quanto non sono una letterata ma solo una mamma preoccupata per il futuro dei propri figli.
Il prossimo anno, in vista dell'iscrizione dei bambini alla prima classe della scuola primaria, abbiamo constatato con altri genitori che i nostri figli faranno più ore di religione che di inglese. (In caso di classe a 24 ore ci sarebbero 2 ore di IRC, 1 di inglese e altre 21, che andranno a diminuire negli anni, per matematica, storia, geografia, ginnastica,italiano, informatica e educazione civica). Poiché le ore di religione non sono obbligatorie (non ancora perlomeno) abbiamo proposto alla scuola, come comitato dei genitori, di non richiedere per i nostri bambini l'insegnamento della religione cattolica, non in quanto contraria a questa (anche perché son cattolica e praticante), ma piuttosto preferiamo 2 ore in più di italiano o matematica che di religione.
I miei figli nonostante questo continueranno ad essere cattolici, ad andare in chiesa e a catechismo: non vedo la necessità di queste due ore supplementari a scapito della didattica.
Mi auguro che alti genitori la pensino come me, che mettano al primo posto il futuro dei propri figli al di là di ogni ideale politico e religioso.
Grazie per l'attenzione.

Ringrazio questa mamma per la sua mail. A voi, se volete, i commenti.

giovedì 5 febbraio 2009

Io la vedo così.... chissà se qualche leghista può farmi cambiare idea

Da oggi i medici dovranno denunciare i malati clandestini.... ora al di là di tutta la retorica e di tutti gli aspetti etici che ben altri saranno in grado di illustrare meglio della sottoscritta, vorrei fare solo una piccola osservazione, che riguarda la salute del cittadino in generis (anche la tua quindi!!!)

Se il dottore dovrà denunciare i clandestini, questi non andranno più negli ospedali o presso servizi pubblici per farsi curare, ma si instaurerà una sanità parallela illegale.
Ma facciamo il caso che uno di questi clandestini sia malato di colera, lebbra o semplicemente tubercolosi (sono spaventosi i dati della ripresa di questa malattia in Italia). Questo non si andrà a far visitare da un medico che, riconosciuta la malattia potrebbe mettere in quarantena il soggetto e le persone con cui è venuto a contatto, spegnendo il focolare sul nascere! Molto più probabilmente diffonderà la malattia...

Mi domando quindi cosa accadrà , se i medici non potranno più registrare, analizzare dal punto di vista epidemiologico i vari soggetti.... Secondo me ci andrà di mezzo la salute di tutti!!

Ora sfido un leghista qualsiasi a rispondere al mio quesito
(La risposta "potevano rimanere al proprio paese senza venire ad appestarci" non è contemplata, perché è una semplice constatazione, non una soluzione)

martedì 3 febbraio 2009

Se oggi nego domani....

Ultimamente ho sentito parlare tanto di negazionismo, perciò ho deciso di pubblicare un post sulla base di una catena via e-mail che mi arrivò qualche anno fa (magari è arrivata anche a voi ;) ) che mi era particolarmente rimasta impressa.

Quando il comandante supremo delle forze armate alleate, il generale Dwight D. Eisenhower, scoprì le vittime dei campi di concentramento europei ordinò che si facessero tutte le fotografie possibili. Fece questo per una ragione concreta che spiegò con queste parole:"Che tutto venga registrato, trovate i testimoni, perché in un luogo durante la storia ci potrà essere un figlio di pu***** che si alzerà e dirà che questo non è mai successo"

Ora più che mai, quando un soggetto (come storici o vescovi) o stati (come l'Iran), definiscono l'Olocausto un mito, è imprescindibile assicurarsi che il mondo non si scordi mai.
Altrimenti quanti anni passeranno prima che ci dicano che l'11 settembre non è mai esistito??